Agretti con carciofi

Si tratta di un piatto verde che va consumato con una cottura molto veloce a fuoco vivo in padella.

Prendete gli Agretti freschissimi, lavateli e togliete le parti basali.

Prendete i carciofi e togliete le foglie esterne, la base, le punte fino ad ottener il cuore che taglierete fine.

Mettete sul fondo della padella un filo di olio extra vergine di oliva spremuto a freddo, scaldate a fuoco vivo e fate saltare in padella gli agretti ed i carciofi insieme per due minuti.

La verdura deve restare bella verde e croccante. Non cuocetela troppo perché la cottura lunga non è utile al fine di rendere più masticabili o digeribili questi ortaggi già morbidi. Inoltre la cottura prolungata provoca la denaturazione delle vitamine. Infine il piatto deve risultare vivace, sprizzare energia e se lo cuociamo facendo appassire ed inscurire gli ingredienti ci trasmetterà tristezza e pesantezza. E’ una cottura yang! Cioè energica, a fuoco vivace, che conferisce potenza al piatto!

Un pizzico di sale marino integrale e qualche goccia di limone per condire.

Gli Agretti sono una verdura verde ricca di Sali minerali e vitamine. E’ un po’ come mangiare erba :+)… pura vitalità!

I carciofi sono molto benefici per la depurazione del fegato. Se volete approfondire la depurazione potete provare l’estratto idroalcolico di carciofo, lo trovate in erboristeria.