Azuki e miglio

Oggi ho preparato il miglio con gli azuki! Un cereale e un legume insieme, piatto equilibrato dal punto di vista dell’indice glicemico e privo di glutine.

Questo piatto rilassa fegato e pancreas e rafforza i reni.

Ingredienti:

  • una tazza di miglio
  • una mezza tazza di azuki
  • alga kombu
  • miso di riso

Cuocete a parte i legumi secondo il metodo di cottura indicato nell’apposita scheda di questo sito. Trattandosi di azuki possiamo conservare l’acqua di cottura e utilizzarla per cuocere il miglio.

Lessare il miglio con 2 volte in volume di liquido (il brodo di cottura degli azuki miscelato ad acqua) senza aggiungere sale. Mettere nella pentola anche la stessa alga kombu di cottura del legume e i fagioli azuki.

Terminata la cottura del miglio lasciare raffreddare al di sotto dei 50°C e aggiungere un cucchiaino di miso di riso, conferirà sapidità e ci fornirà un valido aiuto nel mantenere la nostra eubiosi intestinale.

 

 

 

Polpette di miglio

Per 16-18 polpette di miglio:

-150 gr di miglio biologico

-1/2 cipolla o porro

-1 cucchiaino di curcuma

-buccia grattugiata di 1/2 limone bio

-1-2 cucchiai di pangrattato

-sale, pepe

-olio extravergine di oliva

Sciacquate bene il miglio in acqua corrente in modo da eliminare tutte le impurità, quindi lessatelo in abbondante acqua salata bollente, seguendo le indicazioni riportate sulla confezione… di solito servono circa 20 minuti di cottura.

Trascorso il tempo, scolate il miglio e lasciatelo raffreddare. Nel frattempo, mondate e tritate finemente la cipolla, e fateli stufare in padella con poco olio evo e un pizzico di sale, finché non si saranno ammorbiditi.

In una ciotola mescolate il miglio con la cipolla, aggiustate di sale e aggiungete la curcuma, la buccia di limone e un paio di cucchiai di pangrattato. Miscelate bene in modo da avere un composto omogeneo e abbastanza sodo. Lasciate riposare l’impasto delle polpette di miglio in frigorifero per circa mezz’ora, in modo che si compatti e si insaporisca.

Togliete dal frigo e formate delle palline della stessa grandezza. Schiacciatele delicatamente e posizionatele su una teglia foderata di carta forno e spennellata con un filo di olio evo. Se volete renderle più dorate, potete ungerle anche in superficie.

Fate cuocere le polpette di miglio in forno ventilato a 180° per circa 20 minuti, girandole a metà cottura. Si possono cuocere anche in padella con poco olio di oliva extravergine.

Sono ottime!!! Una buona variante autunnale prevede di incorporare nell’impasto della zucca precedentemente cotta. Miglio e zucca è un piatto molto equilibrato e pulisce molto bene l’intestino.